Le istituzioni italiane e l’AIRE

L’Italia è rappresentata in Francia dall’Ambasciata d’Italia a Parigi e dai seguenti Consolati Generali:

Parigi

Lione

Metz

Nizza

Marsiglia

I Consolati sono il vero e proprio riferimento del cittadino italiano residente in Francia. È importante informarsi presso il proprio Consolato, secondo il département di résidenza, divisi secondo la seguente rete.

consolati


L’AIRE

L’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero recensisce i dati dei cittadini italiani residenti all’estero per un periodo superiore a 12 mesi.

L’iscrizione all’AIRE permette al cittadino italiano di usufruire dei seguenti diritti:

– diritto di voto per corrispondenza alle elezioni politiche e a quelle dei rappresentanti italiani al Parlamento Europeo per la circoscrizione Estero.

– ottenere il rilascio e rinnovo dei documenti d’identità o altre certificazioni.

– ottenere il rinnovo della patente di guida.

L’iscrizione all’AIRE è gratuita e va effettuata presso il proprio Consolato via email.

Documenti necessari per l’iscrizione

formulario di domanda

– giustificativo di domicilio nella circoscrizione consolare (es. bolletta  luce, gas, telefono, avis d’imposition, ecc.). Attenzione, le “déclarations d’hébergement” non sono più accettate per questa pratica.

– fotocopia del documento d’identità del richiedente

Sarà cura del Comune italiano notificare direttamente agli interessati l’avvenuta iscrizione nei registri AIRE.

Il cittadino iscritto all’AIRE deve imperativamente tenere il Consolato al corrente dei cambiamenti della propria residenza, del proprio stato civile e del proprio rientro definitivo in Italia.

ATTENZIONE! L’iscrizione all’AIRE ha per conseguenza la cancellazione immediata dall’Anagrafe della Popolazione Residente, e quindi dalla propria Azienda Sanitaria Locale (A.S.L.). Prima di procedere all’iscrizione pensate a regolarizzare la vostra iscrizione presso la Sanità Pubblica Francese, come indicato in questo articolo.

Il rinnovo della Carta d’Identità in Consolato

I cittadini iscritti all’AIRE hanno la possibilità di (ri)fare la Carta d’Identità nel loro Consolato di appartenenza. È possibile inoltrare la domanda per via postale, ma occorre recarsi di persona in Consolato per il rilascio effettivo del documento.

ATTENZIONE! L’emissione della Carta d’Identità è una procedura che richiede il nulla osta del Comune Italiano in cui si risiedeva prima dell’iscrizione all’AIRE. Per questo motivo non è possibile ottenere un rilascio in giornata, ma vi sono tempi di attesa che possono variare in funzione della risposta del Comune italiano.

Documenti necessari alla domanda

  • 4 fotografie formato fototessera

  • un documento d’identità (o fotocopia, se si fa la domanda per posta)

  • 5,61 € (o 10,77 € nel caso di un duplicato per furto/smarrimento)

  • Un giustificativo di domicilio

(fonte: http://www.consparigi.esteri.it).