I giorni festivi in Francia

Quando si lavora un giorno festivo è sempre il benvenuto sul calendario, soprattutto se origina un “ponte”!

Per organizzare le proprie ferie o qualche fine-settimana fuori-porta, è importante conoscere queste famose date e, per cultura generale, il loro significato.

Il calendario francese conta 11 giorni festivi, ma secondo la convenzione collettiva del vostro mestiere, solo il primo maggio è obbligatoriamente “non lavorato”.

1 Gennaio – Jour de l’an”: è il giorno di Capodanno.

“Lundi de Pâques”: il lunedì di Pasquetta, la data è ovviamente variabile secondo la Pasqua. Se abitate in Alsazia, nel département della Moselle o nei DOM/TOM, il Venerdì Santo è ugualmente un giorno festivo non lavorato!

Primo Maggio – “Fête du Travail”: come in Italia, è la festa del Lavoro.

8 Maggio – “Fête de la Victoire”: celebra la fine della Seconda Guerra Mondiale in Europa, sancita con la resa della Germania nel 1945.

“Jeudi de l’Ascension”: è una festa religiosa che celebra l’Ascensione di Cristo al Cielo, la data è variabile, ma cade sempre un giovedì, 40 giorni dopo Pasqua.

Lundi de Pentecôte”: celebra la Pentecoste, ovvero, secondo il rito cattolico, la discesa dello Spirito Santo. Cade sempre di lunedì, 50 giorni dopo Pasqua. Dal 2004 è un giorno festivo lavorato (non pagato!) nella maggior parte delle aziende, in quanto “Giornata di solidarietà verso gli anziani e i portatori di handicap”.

“14 Juillet”- 14 Luglio: è la Festa Nazionale Francese, fissata il giorno della Presa della Bastiglia nel 1789, durante la Rivoluzione, ma che commemora anche il 14 Luglio 1790, chiusura della Società degli Ordini e dei Privilegi. Questa festa è celebrata con un’importante sfilata militare sugli Champs Élysées e con fuochi d’artificio in tutte le città del Paese.

15 Agosto – “L’Assomption”: come in Italia, è una festa religiosa che celebra l’Assunzione di Maria in Cielo.

1 Novembre – “la Toussaint”: come in Italia, si tratta dell’Ognissanti.

11 Novembre – “l’Armistice”: è una festa civile che commemora l’Armistizio del 1918, cioè la fine della Prima Guerra Mondiale.

25 Dicembre – “Noël”: anche quest’ultima la conoscete bene, è il Natale!