Lille

I pro :

L’atmosfera : La città di Lille offre l’unione dell’atmosfera festiva delle città studentesche con quella calorosa degli abitanti del Nord-Pas-de-Calais. Impossibile vivere a Lille senza frequentare almeno una volta i pub della Rue Solferino, con la loro scelta infinita di birre belghe.

Un tessuto industriale attivo : La regione di Lille ha un tessuto industriale molto ricco, capace di offrire opportunità professionali in numerosi campi.

Le patatine fritte : il Nord, così come il Belgio, sono la patria della patatina fritta artigianale. Potrete gustarne a « palate » (e non si fa per dire), accompagnate da cozze o da innumerevoli snack proposti nei menu delle celebri « Baraques à Frites » parcheggiate lungo le strade.

La Braderie di Lille : Ogni mese di Settembre, la città organizza il più grande e celebre mercatino dell’usato di Francia. Da visitare in lungo e in largo gustando delle moules-frites.

I contro :

Il clima : Lille presenta il tipico clima freddo e piovoso delle Fiandre, sotto l’influenza del Mare del Nord.

Una campagna povera : Il territorio circostante è storicamente una regione mineraria. Dopo la fine dell’estrazione del carbone, le campagne del Nord-Pas-de-Calais si sono impoverite drasticamente. La diffusa coltura della barbabietola inoltre, dà al paesaggio un aspetto cupo e poco fertile.